Quando parliamo di un capannone prefabbricato, intendiamo una struttura solitamente monopiano o bipiano, edificata sul luogo di destinazione grazie all’assemblaggio di un insieme di strutture precedentemente preparate in fabbrica e seguendo meticolosamente le linee guida di un progetto ben definito e organizzato. I capannoni in acciaio nello specifico, come alternativa al cemento armato, prevedono l’utilizzo di materiali certificati in grado di essere tracciati e garantire in questo modo la sicurezza della struttura.

Parametri da rispettare durante la costruzione
Come ogni struttura, anche i capannoni devono essere realizzati rispondendo alle esigenze dell’utente finale, come previsto dalla normativa UNI 8289, che nello specifico e in ambito edilizio sono:

  • la sicurezza: quindi la stabilità, la resistenza al fuoco, resistenza di tenuta, da azioni e agenti esterni
  • benessere: ambiente termico, acustico, visivo e quindi l’illuminazione, olfattivo, tattile
  • la fruibilità: adattabilità degli spazi, adattabilità delle finiture e degli organi meccanici
  • l’aspetto: degli spazi, degli elementi tecnici
  • la gestione: economica, manutenibilità, funzionamento
  • l’integrabilità: integrabilità degli elementi tecnici, affidabilità
  • salvaguardia dell’ambiente: salvaguardia dell’ambiente a 360°

Come procedere alla costruzione di un capannone in acciaio

Prima di tutto la sua costruzione deve essere affidata ad un’equipe di esperti quali architetti, ingegneri e progettisti capaci di avere una visione d’insieme ben precisa ancora prima di cominciare. Nello specifico la prima cosa da effettuare è l’analisi del suolo dove verrà costruito il capannone, per capirne la sua resistenza ai carichi, le pendenze e come dovrà essere eventualmente modificato in base alle esigenze del cliente. A seguire dovranno essere progettate le fondamenta e tutta la struttura metallica, compresa di copertura, e le varie finiture, ed in base al progetto, essere richiesti tutti i documenti e le autorizzazioni necessari per costruire. Successivamente si procederà contemporaneamente alla realizzazione delle fondamenta in loco e di tutta la struttura metallica in fabbrica, quando entrambe le parti saranno pronte, la struttura sarà portata in cantiere per essere assemblata con tutte le sue parti e infine si procederà con i complementi previsti, ovvero solai, soppalchi, eventuali scale metalliche interne ed esterne, serramenti, portoni e così via.

 

La nostra azienda Tecnosyder, a Rionero in Vulture in provincia di Potenza, Contrada Vesciolo, è specializzata da oltre 40 anni in lavorazioni di carpenteria e lavorazione di lamiere. Siamo un punto di riferimento nel settore della produzione e posa in opera di strutture metalliche, fornendo ai nostri clienti strutture “chiavi in mano”. La Tecnosyder si occupa di tutto il processo di costruzione della struttura, dalla progettazione fatta dai nostri ingegneri, alla produzione delle strutture in officina fino al montaggio in cantiere grazie alla propria squadra di montaggio, in modo da restare a contatto con il cliente durante tutto il processo di costruzione. Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo non esitate a contattarci al numero 0972 721694 oppure inviandoci un’email all’indirizzo  info@tecnosydersrl.it

Condividi Tecnosyder sui social