In campo industriale esistono numerose lavorazioni metalliche che richiedono estrema conoscenza dei materiali e delle tecniche di lavorazione per riuscire ad ottenere prodotti finiti di qualità. Le principali tecniche si suddividono in due grandi categorie che sono le lavorazioni a caldo e quelle a freddo, ma vediamole insieme nello specifico.

Lavorazioni a caldo e a freddo

Come dicevamo, le principali tecniche di lavorazione dei metalli sono di due tipi, le lavorazioni a caldo e quelle a freddo. Dobbiamo però specificare che con i termini caldo e freddo non indichiamo le temperature assolute di metalli lavorati, ma indichiamo un valore dello stato in cui si trova il metallo, che deriva dal rapporto tra la temperatura a cui si sta effettuando la lavorazione e la temperatura di fusione del metallo considerato. Se questo rapporto è inferiore a 0,3 la lavorazione viene detta “a freddo”, se è maggiore di 0,6 viene detta “a caldo”; se il rapporto ha valori intermedi si dice lavorazione “a tiepido”.

Le lavorazioni a caldo sono la Forgiatura (o fucinatura), questo nome deriva da Fucina, ovvero il luogo in cui, fin dall’antichità, viene riscaldato il pezzo metallico per renderlo malleabile e deformabile attraverso l’uso di una mazza. Oggi ovviamente viene prediletta una tecnica più veloce e precisa che è la Fucinatura a stampo, ovvero il metallo riscaldato viene poi pressato in uno stampo per ottenere la forma desiderata; una volta ottenuta la forma, il pezzo viene tagliato (tranciatura) nella forma finale e limato (finitura).

Un’altra tecnica è la Fusione, usata per produrre oggetti dalla forma complessa che prevede appunto la fusione del metallo a temperature medio basse. Successivamente il metallo fuso viene colato in uno stampo fino a quando torna solido, successivamente viene rifinito per limare e smussare angoli e imperfezioni.

Le lavorazioni a freddo invece sono utilizzate principalmente su lamiere di acciaio e alluminio per essere piegate o per ottenere pezzi cavi. A questo proposito, l’imbutitura è una tecnica che serve a trasformare una lamiera piana in una concava mantenendo il suo spessore medio e richiede lamiere di qualità per non compromettere la struttura del metallo.

Tecnosyder, qualità nelle lavorazioni

Tecnosyder è specializzato da oltre 40 anni in lavorazioni metalliche di vario genere; ci occupiamo di saldature MIG e ad elettrodo, della calandratura di travi, della lavorazione di lamiere, della realizzazione di tubi oleodinamici, di costruzione e riparazione di attrezzi agricoli e altro ancora. Il nostro principale obiettivo è da sempre quello di realizzare manufatti di qualità attraverso un team di esperti qualificati e materiali certificati di prima scelta. La nostra azienda a Rionero in Vulture in provincia di Potenza, Contrada Vesciolo, effettua lavorazioni di carpenteria metallica, taglio, foratura e pressopiegatura di lamiere, calandratura travi, foratura con trapani e punzonatrici, curvaprofilati, taglioplasma, lattoneria, ossitaglio, saldature a filo, ad elettrodi ed elettrodi speciali, saldature di ghisa, inox, alluminio e molto altro. Per maggiori informazioni, o per richiedere un preventivo, non esitate a contattarci al numero 0972 721694 oppure inviandoci un’email all’indirizzo  info@tecnosydersrl.it, il nostro staff sarà felice di rispondere alle vostre domande e di soddisfare le vostre esigenze.

Condividi Tecnosyder sui social